Il centro di eccellenza EndoCAS riceve per la terza volta l’accreditamento dall’American College of Surgeons

Il centro EndoCAS, centro di eccellenza della chirurgia assistita al calcolatore dell’Università di Pisa fondato dal professor Franco Mosca e attualmente diretto dal professor Mauro Ferrari, ha recentemente ottenuto per la terza volta l’accreditamento da parte dell’American College of Surgeons (ACS) come centro per la formazione dei chirurghi attraverso la simulazione.
Il processo di accreditamento è stato curato dall’Ing. Andrea Moglia e dal Prof. Luca Morelli che, nel corso degli ultimi due anni hanno reso l’Azienda Ospedaliero-Universitaria Pisana centro leader in Italia nell’utilizzo del simulatore del sistema robotico da Vinci ed inoltre hanno organizzato un programma di formazione in chirurgia laparoscopica e robotica per specializzandi in Chirurgia Generale e Chirurgia Vascolare dell’Università di Pisa. L’Ing. Vincenzo Ferrari e la Sig.ra Silvia Maggini completano il gruppo che ha conseguito questo prestigioso risultato.
EndoCAS è stato istituito nel 2003 nell’ambito di un progetto finanziato dal MIUR – Ministero per l’Università e la Ricerca, con il concorso dell’Università di Pisa, della Scuola Superiore di Studi Universitari e di Perfezionamento Sant’Anna, del CNR, della Regione Toscana, dell’AOUP e con il sostegno della Fondazione Arpa (www.fondazionearpa.it).
Dal 2006 il progetto ha dato vita ad un Centro permanente di ricerca all’interno dell’Ospedale di Cisanello, sull’elaborazione delle immagini radiologiche 3D per la pianificazione, navigazione e simulazione chirurgica polispecialistica (chirurgia generale, chirurgia vascolare, chirurgia trapiantologica, ortopedia, urologia, ginecologia, chirurgia plastica e ricostruttiva, chirurgia toracica, neurochirurgia). Un team di ingegneri ed informatici collabora con medici ed economisti per sviluppare prototipi per applicazioni nelle suddette branche chirurgiche, in attesa che altri specialisti usufruiscano della struttura e contribuiscano al loro sviluppo.
Ad “EndoCAS Research” si è poi affiancata, con il finanziamento della Regione Toscana, “EndoCAS Education”: una struttura adiacente alla prima, finalizzata appunto alla formazione di studenti, medici ed infermieri attraverso l’utilizzo di simulatori di vario genere, meccanici, meccatronici ed in realtà virtuale per chirurgia laparoscopica e robotica, endoscopia ed ecografia.

EndoCAS Education, rappresenta il primo centro italiano di Formazione Avanzata mediante simulazione in medicina, sull’esempio di analoghe esperienze europee e statunitensi, con la missione di integrare questo tipo di approccio innovativo nella formazione universitaria e nell’Educazione Continua in Medicina (ECM) nel campo della chirurgia mininvasiva, cardiologia, area critica e medicina d’urgenza (corsi BLS-D, ACLS accreditati dall’American Heart Association).
L’attività svolta nel campo della formazione ha fatto sì che il Centro di Eccellenza EndoCAS (www.endocas.org) fosse stato accreditato come Focused Education Institute, da parte della prestigiosa istituzione americana American College of Surgeons (ACS) per la prima volta nel 2013 e la continua attività nel campo della formazione ha permesso di ottenere il rinnovo dell’accreditamento nel 2016 e nel 2019. Si tratta del primo centro italiano a conseguire questo importante risultato.
L’American College of Surgeons, fondata nel 1913, è una delle più prestigiose istituzioni americane con scopi scientifici ed educativi volti a migliorare la qualità dalla cura del paziente chirurgico mediante l’impostazione di elevati standard educativi e pratici per i chirurghi in formazione.
L’accreditamento è concesso soltanto a quei centri che soddisfano determinati requisiti sulla qualità dei programmi di formazione offerti, disponibilità di simulatori e qualifiche del gruppo. L’ottenimento dell’accreditamento è subordinato al giudizio espresso da un revisore nominato dall’ACS che ha il compito di visitare il centro e successivamente alla valutazione del comitato di esperti dell’ACS per la decisone finale.
Essere accreditati significa anche avere anche il privilegio di partecipare a progetti innovativi basati sulla simulazione sotto l’egida dell’ACS, per esempio per la definizione di standard e il rilascio di certificazioni.
Nel mondo ad oggi i centri accreditati dall’ACS sono 92, tra cui EndoCAS unico in Italia.
L’offerta formativa dal centro pisano spazia dall’ecografia alla laparoscopia fino alla chirurgia robotica e alla chirurgia endovascolare. I corsi si avvalgono dei simulatori di ultima generazione, donati dalla Fondazione Arpa al centro EndoCAS.
Il centro EndoCAS offre un’esperienza di apprendimento unica in Italia, combinando i simulatori di ultima generazione con esperti di formazione in chirurgia di livello internazionale.
Qui l’articolo intero!