Quando la bellezza nutre l’anima: al via ‘Sentiment of Beauty’ – 8-9 novembre 2014


2014_Vitalita_Onlus_1

 

L’8 ed il 9 novembre torna ‘Sentiment of Beauty’, la rassegna a cura di Progetto Vitalità Onlus in programma il prossimo 8 e 9 novembre in due location d’eccezione: la Chiesa di San Francesco e Villa Mansi.

 

Condividendo il tema dell’Expo 2015,‘Nutrire il pianeta, energia per la vita’, Sentiment of Beauty si focalizza quest’anno sulla bellezza come nutrimento dell’anima. Si comincia l’8 novembre alle 15.30 nella centrale Chiesa di San Francesco, location d’eccezione della tavola rotonda ‘Costretti alla bellezza, una sfida per gli italiani del terzo millennio’, moderata da Marco Carminati responsabile delle pagine d’arte dell’inserto culturale ‘Domenica’ del Sole 24 Ore. La bellezza non come concetto astratto, dunque, ma come cibo e nutrimento della vita di ogni individuo: cibo da vedere, da ascoltare, da assimilare e, grazie al quale arricchirsi costantemente. A partire dalla scuola, grazie all’intervento del Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini che sottolineerà l’importanza di educare le nuove generazioni all’arte e alla bellezza. Sandrina Bandera, Soprintendente dell’Accademia di Brera e Antonia d’Aniello, Direttrice dei Musei nazionali di Lucca, testimonieranno con la propria esperienza come si possa ricevere nutrimento dal patrimonio artistico e dal museo. A Vittoria Colonna di Stigliano, presidente dell’Associazione delle Ville e Palazzi Lucchesi, invece, il compito di trattare l’importanza del patrimonio storico e ambientale, mentre Cristina Acidini, scrittrice e storico dell’arte, affronterà il tema del nutrimento attraverso la letteratura artistica. Grazie all’intervento della musicologa e critica de Il Sole 24 Ore, Carla Moreni, si tratterà infine del nutrimento dalla musica. Musica che sarà protagonista, durante la tavola rotonda, con le performance musicali del coro dell’Associazione Consorti del Ministero degli Affari Esteri, diretto da Nancy Romano. ‘Sentiment of Beauty’ continua il giorno successivo a Segromigno in Monte, nella campagna lucchese, nella splendida cornice di Villa Mansi, dove il focus della tavola rotonda sarà ‘La bellezza vaga’. Si parlerà di arte contemporanea, filosofia e paesaggio grazie al contributo dei collezionisti, mecenati e imprenditori Giuliano Gori, Presidente della Fattoria di Celle – Collezione Gori di Pistoia e Irene Crocco, Direttore della Fondazione La Raia, della critica d’arte e curatrice del Museo Cantonale d’Arte di Lugano Bettina Della Casa e di Sergio Vitale professore di Psicologia dell’arte e della letteratura dell’Università di Firenze. L’artista Daniela De Lorenzo, per l’occasione, presenterà alcune sue opere inedite nella personale dal titolo ‘pari passo’. A scandire i momenti di confronto della tavola rotonda la performance musicale ‘La voce è un vento caldo’ del soprano Olivia Salvadori. “Il tema dell’alimentazione, nell’anno di Expo 2015 è di estrema attualità – dichiara Eva Perini, Presidente di Progetto Vitalità Onlus – ed è per questo motivo che abbiamo voluto dedicare la terza edizione di ‘Sentiment of Beauty’ ad approfondire quanto anche la nostra anima necessiti di nutrimento, attraverso la bellezza che viene dalla cultura, dalla conoscenza, dal patrimonio artistico e dal nostro territorio”.   ‘Sentiment of Beauty’ anche per quest’anno ha tra gli obiettivi quello di raccogliere fondi per iniziative di impegno sociale. La giornata dell’8 novembre nella Chiesa di San Francesco sarà dedicata ad Unicef: il nutrimento dell’anima si trasformerà in nutrimento reale per i bambini grazie alla possibilità di acquistare le bustine salvavita Unicef di Plumpynut. Nella giornata a Villa Mansi, invece, la raccolta fondi sarà devoluta al Reparto di neuropsichiatria pediatrica dell’Ospedale S.Luca di Lucca

2014_Vitalita_Onlus_1